Single Blog Title

This is a single blog caption

INIZIA L’ERA FAZIO IN CASA PMB


Ora è ufficiale: Cristiano Fazio è il nuovo allenatore della prima squadra per questo nuovo corso della società di Roma Nord.
Abbiamo intervistato il nostro nuovo coach ecco le sue prime parole :
“Mi ritengo un allenatore esigente perché penso che il mio fine sia restituire alla società un’atleta cresciuta e pronta per la categoria di appartenenza.
Sono convinto che i risultati si ottengano con sudore, sacrificio, passione e soprattutto con l’allenamento, ho fatto sport ad alto livello, pertanto l’ho sperimentato sulla mia pelle.
Do molta importanza ai rapporti umani… onestà e schiettezza sono qualità che apprezzo dentro uno spogliatoio.
È importante, poi, lottare tutti in un’unica direzione, ed alla fine il campo è l’unico giudice inesorabile, e dice sempre la verità!”.
Cristiano Fazio ha avuto esperienze sia nel settore femminile (serie C e serie A2) che in quello maschile (Under 19 e 21 e serie C)
Nelle ultime tre stagioni ha sposato il progetto Savio, dove è stato diretto responsabile della U19 maschile nazionale (raggiungendo i play-off per i primi due anni) e, con la prima squadra, allenatore in seconda (conquistando la serie B nazionale e sfiorando l’accesso in A2).
Cosa si aspetta da questa nuova avventura e quali sono i suoi obiettivi?
“È prematuro stabilire obiettivi, in quanto la rosa è in corso di definizione, e comunque sarà molto giovane, con tutti i rischi che da ciò ne conseguiranno, certo è che, per mio carattere, io competo per il primo posto .. sempre!!
In queste ultime stagioni la PMB ha navigato in posizioni di rischio acquisendo la salvezza “al limite”, quindi, quest’anno proveremo sicuramente a disputare una stagione che ci permetta una salvezza tranquilla … poi chissà, il campo può regalare sempre sorprese … e noi ci dovremo far trovare pronti!
La sua opinione del futsal femminile?
“È un movimento in costante crescita e lo attesta l’interesse dimostrato dai media nelle coperture televisive delle gare principali ma anche da parte della Divisione con l’istituzione della prima storica commissione per lo sviluppo del futsal femminile.
L’ingresso di calciatrici straniere di paesi dove il movimento è sicuramente molto più sviluppato, ha chiaramente innalzato il livello di questo meraviglioso sport, in termini di contenuti tecnici, tattici e soprattutto motivazionali. Ricordo che le donne hanno una maggiore propensione al lavoro, capacità di attenzione e di analisi, e sono queste le caratteristiche che apprezzo di più nella versione in rosa del futsal.

Non ci resta che augurare a Mister Fazio un buon lavoro per questa sua nuova esperienza!!