Single Blog Title

This is a single blog caption

La PMB, il progetto giovani ragazze e la scuola calcio femminile. Sofia Mancuso, 2004, aggregata in prima squadra.

La PMB ha sempre avuto il settore giovanile al centro del proprio progetto, l’accordo e la collaborazione con la società Flaminia 7, la nascita da ormai due anni della scuola calcio, sotto la guida di Andrea Giampaoli, riservata esclusivamente alle più piccole, la creazione di una under 13 ne sono la riprova, poi l’arrivo di Giorgio Regni, noto ed importante allenatore per il settore giovanile femminile, la partecipazione al corso di 1 livello di calcio a 5 di Coverciano di Dario Panico., alla PMB da ben 7 stagioni, sta a dimostrare che l’idea si sta trasformando in realtà.
Affidare ad allenatori preparati, ma soprattutto abilitati a Coverciano, le giovani ragazze che amano fare sport , crediamo sia la maniera più professionale per far crescere le giovani promesse del ca5 femminile italiano.
Nel campionato appena terminato la Pmb ha fatto esordire in A2 femminile quattro ragazze dell’under 15-17-19 tra cui la “piccola” SOFIA MANCUSO 1.12.2004
La sua passione per il pallone è nata fin da piccolina vedendo giocare dei ragazzi sulla spiaggia e, da quel momento in poi ha sempre giocato per conto suo fino a quando un giorno suo nonno l’ha spinta ad andare a giocare in una società vera, e, quindi, ha iniziato ha giocare a calcio a 11 e poi a calcio a 5.
La scorsa stagione ha giocato nella nostra Under 17 e 19 mettendosi in luce, ed ha avuto modo di allenarsi spesso con la prima squadra con un ottimo approccio, fino ad esordire in A2 nelle ultime 4 giornate di campionato.
Quest’anno sarà aggregata al gruppo di A2 a tutti gli effetti, ed anche lei potrà considerarsi una giocatrice della prima squadra ” sono molto entusiasta per questa nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare per imparare e migliorarmi sempre di più ”.
In bocca al lupo SOFIA ed ad maiora PMB ROMA FUTSAL FEMMINILE.